maionese_vegan
Immagine

Pazza sarai tu! Maionese vegan

ENGLISH VERSION HERE

C’è un legame profondo tra me e lei. Se c’era un barattolo in cui era facile beccare le mie dita in flagranza di reato da bambina non era certo quello della marmellata. La maionese è ancora adesso una di quelle cose che devono togliermi dalle mani perchè sarei capace di morirne. E temo che non passerebbe molto tempo.

Questa variante vegan è semplicemente eccezionale. La consistenza, il gusto, il profumo stuzzicante e, oserei dire, peccaminoso, dell’emulsione più famosa del mondo, sono perfettamente preservati e assicurati anche in questa versione senza uova e senza colesterolo. Talmente semplice da fare e deliziosa che sarete voi a impazzire, perchè lei non lo fa mai… questa maionese infatti è infallibile, oltre che vegan.  😉

A sostituire la lecitina delle uova, stabilizzante fondamentale affinchè si crei l’emulsione con l’olio, è la lecitina contenuta nel latte di soia.

Eccovi la ricetta:

MAIONESE VEGAN



maionese_vegan

INGREDIENTI

  • 50 gr di latte di soia biologico
  • 100 gr di olio di arachide
  • la punta di un cucchiaino di senape
  • un cucchiaino di aceto di mele
  • un pizzico di fior di sale

PROCEDIMENTO

  • mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del mixer a immersione
  • immergere il frullatore fino al fondo del bicchiere e azionarlo
  • frullare fino a ottenere una consistenza densa, ciò accadrà immediatamente
  • ficcare un dito dentro la maionese e leccarselo
  • guardarsi intorno furtivi, qualcuno potrebbe togliercela dalle mani
Annunci
asparagi_insalata
Immagine

Insalata di primavera e una risposta semplice a domande complicate

ENGLISH VERSION HERE

Quanta malinconia alberga nella effimera bellezza di una corolla? Da dove nasce la tenacia di un seme? C’è da fidarsi degli amori che nascono a  primavera? Non pensateci e fatevi un’insalata di primavera! Onorerete la bellezza della stagione di zefiro senza patirne gli affanni.

Questa insalata primaverile potete farla con una base di  riso pilaf integrale e ceci lessati e poi con tutte le verdure di stagione che vi pare e vi piace. È perfetta come pasto leggero e completo da ufficio o, molto ma molto meglio, da pic-nic. Importante: mangiata sull’erba, su una tovaglia a quadri, questa insalata cambia totalmente sapore e non ha bisogno di null’altro se non di se stessa. Nel caso in cui la si mangi al lavoro davanti a un triste e grigio computer, sarà forse opportuno aggiungere un cucchiaio o anche due di questa. 😀

INSALATA DI CECI E RISO INTEGRALE CON ASPARAGI, SPINACI E RAVANELLI



INGREDIENTI

Per due persone affamate:                                                                                                                                 insalata_asparagi

  • 2 bicchieri rasi di riso integrale, il mio è de Camargue, va benissimo anche il basmati
  • 3 bicchieri di acqua
  • 1 bicchiere di ceci lessati, scolati e raffreddati
  • asparagi cotti a vapore
  • un avocado a fettine
  • spinaci freschi crudi
  • ravanelli
  • il succo di un limone
  • sale himalayano
  • olio extravergine d’oliva
  • menta fresca o secca
  • pepe rosa, giusto perchè è primavera

PROCEDIMENTO

Per la preparazione del riso pilaf io utilizzo la tecnica con partenza da freddo e che non prevede l’aggiunta di sale in cottura. Si ottengono dei chicci turgidi e perfettamente separati:

  • sciacquare il riso sotto l’acqua corrente
  • mettere il riso e i tre bicchieri di acqua in una pentola dai bordi alti, non aggiungere sale
  • coprire con il coperchio e far cuocere a fuoco dolcissimo, senza aprire mai il coperchio, per circa 35-40 minuti, a seconda della tipologia di riso utilizzata
  • a cottura ultimata (l’acqua dovrebbe essere completamente stata assorbita dal riso) versare in una ciotola capiente, condire con due cucchiai di olio extravergine d’oliva e sale himalayano e mettere da parte
  • Una volta raffreddato, aggiungere il riso e i ceci alle verdure tagliate a tocchetti e condire con il succo  di limone, la menta e il pepe. Servire con fettine di avogado.

asparagus_salad